Categories
Carcere Repressione Salute e sanità

Carceri – Sull’omertà di media e istituzioni, tra giochi semantici e repressione

Condividiamo l’analisi di alcune compagne e compagni sulla morte annunciata al carcere della Dozza di Bologna: Mentre il silenzio è calato sulle rivolte, ieri 2 aprile al carcere della Dozza di Bologna è morto il primo detenuto per covid-19. Aveva 76 anni e come tanti detenuti era affetto da altre patologie.  Con un tentativo veramente […]

Categories
Carcere Repressione Salute e sanità

Le stesse maledette sbarre: invito a una sera di battitura – 1 aprile

Condividiamo la chiamata di Rete Evasioni: LE STESSE MALEDETTE SBARRE: INVITO A UNA SERA DI BATTITURA MERCOLEDÌ 1 APRILE – ORE 18:00 È oramai palese che le istituzioni italiane non hanno intenzione di salvaguardare la salute delle persone ristrette nelle oltre 200 carceri del territorio nazionale. Lo Stato le vorrebbe rassegnate, a testa china, di […]

Categories
Carcere Repressione Salute e sanità

Coi detenuti in lotta!

La comunità di Xm24 sulle carceri in rivolta Questo mese oltre 30 istituti penitenziari si sono sollevati in rivolta ma sedate le proteste le galere sono ripiombate nel silenzio di un non-luogo. Eppure a Salerno, a Modena, a Milano, a Bologna, a Parma, a Pavia, a Reggio Emilia, a Verona, a Rieti, ad Ascoli, a […]

Categories
Carcere Migranti Repressione Salute e sanità

Riflessioni su epidemie, stati d’emergenza e controllo sociale: un articolo da “Hurriya”.

Crediamo sia necessario riflettere sui risvolti politici di questa vicenda.  In Emilia Romagna sta girando un’ordinanza emessa a livello regionale che vieta le manifestazioni e gli assembramenti pubblici e privati. Qui l’ordinanza https://bologna.repubblica.it/cronaca/2020/02/23/news/coronavirus-249325324/ “Sospensione di manifestazioni o iniziative di qualsiasi natura, di eventi e di ogni forma di aggregazione in luogo pubblico o privato, anche […]

Categories
Antiproibizionismo Carcere Repressione

Proibizionismo, la solita non soluzione del carcere

Droghe, Lamorgese e quell’atavica fissa per il carcere Da Radiocittafujiko Arrestare e incarcerare chi spaccia piccole quantità di sostanze stupefacenti ed è recidivo, in modo che non torni a spacciare poche ore dopo. È da Ancona che la ministra degli Interni Luciana Lamorgese ha annunciato questo inasprimento di pena per i piccoli spacciatori. “Abbiamo fatto […]